Autenticare un’opera d’arte

Oggi cercherò di rispondere alla domanda ricorrente nel mondo dell’arte : Come Autenticare un’opera d’arte. Innanzitutto devo precisare che questo documento garantisce che l’opera sia originale.

Monet-Parasol Autenticare un'opera d'arte
Autenticare un’opera d’arte

Autenticare un’opera d’arte: Chi autentica un’ opera d’arte?

Nel caso di opere contemporanee moderne  il diritto di autenticare un’opera d’arte spetta in primo luogo all’artista, tutto ciò è riportato nell’ articolo 20 della legge sul Diritto d’autore ovvero legge n. 633 del 22 aprile 1941, tuttavia in caso di eventuale morte dell’artista suddetto diritto di attribuzione delle opere potrà essere esercitato dagli eredi o soggetti indicati dalla legge stessa  oppure da  fondazioni, archivi, fondazioni, comitati di esperti o associazioni che curano l’immagine dell’artista sempre con il benestare degli eredi.

Nel caso di opere antiche è opportuno rivolgersi ad un Perito Esperto d’arte e antiquariato qualificato regolarmente iscritto presso la Camera di Commercio e Tribunali .

valutazione-dipinti-ottocento-300x250 Autenticare un'opera d'arte
Autenticare un’opera d’arte

 

Autenticare un’opera d’arte: Che cos’è il certificato di autenticità e a cosa serve?

Il certificato di autenticità è il documento più importante dopo l’opera d’arte, serve per dichiarare la paternità dell’opera e contribuire a mantenerne nel tempo il valore economico;  il vero  passaporto dell’opera d’arte dove sono contenuti  :

  • descrizione dettagliata del lavoro
  • immagine dell’opera
  • nome dell’artista
  • titolo
  • anno di realizzazione
  • specifiche tecniche
  • materiali utilizzati
  • dimensioni
  • numero di copie in caso di opere seriali
  • provenienza
  • firma e timbro del soggetto che rilascia la dichiarazione.

tutto questo è definito anche   dall’articolo. 64 del “Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio”(D.lgs. 42 del 22 gennaio 2004)

 

Quali sono i rischi di non possedere il certificato di autenticità di un’opera d’arte?

  • l’opera non potrà essere mai presenziata in esposizione, mostre, case d’aste.
  • Svalutazione del valore artistico ed economico dell’opera, mancanza di incremento di valore col passare degli anni
  • difficoltà di futura vendita successiva, una galleria o una casa d’aste importante richiederà sempre un certificato di autenticità tuttavia  difficilmente accetterà di comprare o vendere un’opera senza la cosiddetta autentica
  • l’opera non sarà mai pubblicata o archiviata

Lascia un commento